La GABTherapy viene utilizzata con successo su tutte le persone che soffrono di attacchi di panico e stati d’ansia, oltre che per la cura dell’AMAXOFOBIA.
La GABTherapy, viene effettuata solo da
Istruttori Certificati coadiuvati dal supporto del terapista o dei nostri psicologi, aiuta a vincere tutti quegli stati d’animo e quelle situazioni di disagio che non ci permettono di vivere la nostra vita serenamente. La GABTherapy è la soluzione innovativa utilizzata con successo per aiutare anche i candidati di Scuola Guida che trovano particolari difficoltà nell’apprendimento delle procedure di guida.

La GABTherapy nasce circa 10 anni fa da una serie di studi basati principalmente sulla disabilità.

“PERCHE QUESTO”…direte Voi?!

Perché chi vive con una disabilità dalla nascita o “acquisita”, impara a ottimizzare tutto.

Io mi sono focalizzato per la maggiore sullo studio della disabilità visiva, in quanto è la disabilità che più mi ha segnato e sensibilizzato all’utilizzo di tutti i quattro restanti sensi che spesso diamo per scontati.

Mi chiamo Omar Frigerio e sono il fondatore non che primo Terapista Istruttore Certificato al mondo di GABTherapy.

Da anni seguo gli sviluppi del pensiero delle persone, anche non disabili, siano esse grandi imprenditori, sportivi olimpionici, piloti professionisti o persone comuni.

Ho lavorato con ognuno di loro, un lavoro di squadra.

Da ognuno di loro ho imparato qualcosa e a ognuno di loro ho insegnato qualcosa.

Dal coaching alla pianificazione, dalla PNL alla vendita, dal linguaggio del corpo al public speaking, alla medicina tradizionale cinese e tanto altro ancora…

Tutto questo però l’ho sempre fatto e fatto vivere in chiave Emozionale.

Qualsiasi cosa facciamo, qualsiasi cosa pensiamo è dettata da un’emozione, sia essa positiva o negativa.

Negli anni, in prima persona, ho cercato di trovare sempre la parte Emozionale di tutto quello che facevo o facevo fare.

Il manager che riscontrava problemi di gestione fuori dalla Sua comfort zone, l’ho portato fuori dalla Sua comfort zone per insegnargli a razionalizzare.

Al pilota professionista che ha imparato ad andare dritto per vincere sul cronometro, ho insegnato a vivere il gusto di andare “storto” vivendo l’esperienza con un aumento della consapevolezza e di trasgressione che lo porta alla vittoria.

All’oro olimpico di canottaggio ho insegnato ad ascoltarsi di più nonostante la Sua sicurezza, per migliorare ulteriormente le Sue performance in allenamento e in gara.

Al giocatore di Golf, concentrato nel suo silenzio ho insegnato a concentrarsi fuori dagli schemi canonici per avere la meglio nelle performance.

Ai giocatori di basket ho insegnato a usare meglio tutti i 5 sensi per aumentare il gioco di squadra e ridurre l’individualità ottenendo migliori risultati quando sotto pressione.

Ai candidati di Scuola Guida ho insegnato a controllare l’ansia di mettersi alla guida acquistando consapevolezza propria e di gestione degli eventi imprevisti.

Ai pazienti degli psicologi che soffrono di AMAXOFOBIA ho risolto le loro problematiche di gestione dell’ansia e degli attacchi di panico prevalentemente quando alla guida.

Potrei andare avanti a fare decine e decine di esempi accumulati in questo decennio, ma quello che importa è capire come ho fatto.

Il segreto è la GABTherapy.

La GABTherapy raccoglie un decennio di esperienze, di sfide, di successi e ad oggi neppure un fallimento!

Sono stati effettuati test con protocolli specifici in collaborazione con i ricercatori dell’università di Dublino e con la LUDES di Lugano.

Stanno iniziando delle collaborazioni con dei ricercatori della Cattolica di Milano sezione psicologia del traffico.

Noi intanto continuiamo con il nostro operato aiutando le persone a risolvere le loro problematiche o semplicemente a migliorarsi.

Entriamo un po' più nello specifico; aiutiamo le persone con problematiche appurate a superare i blocchi psicologici, che per vari motivi non permettono l'apprendimento delle procedure di guida, ad esempio per quanto riguarda i candidati di Scuola Guida o per i pazienti che soffrono di AMAXOFOBIA.

​Questo perchè ogni singola persona ha diverse tipologie di assimilazione dei concetti.

​Sta nella figura professionale del Terapista Istruttore Certificato, trovare il metodo di apprendimento più idoneo alla persona specifica.

E per metodo di apprendimento ovviamente non ci riferiamo ad un metodo di studio, ma alla capacità di trovare e a volte creare situazioni Emozionali specifiche ad hoc, che permettano loro di rendere tutto più “NATURALE”, quasi proprio…

Questa “forma” di terapia non prevede solo l'utilizzo della Guida al Buio o di protocolli standard, in quanto ogni persona ha un Suo vissuto, un Suo obiettivo, un Suo problema.

Per questo ogni singola persona viene seguita con una preparazione specifica rigorosamente one to one con i TERAPISTI ISTRUTTORI CERTIFICATI, che spazia dalle dinamiche comportamentali in particolari situazioni, alle dinamiche del veicolo per quanto riguarda l'AMAXOFOBIA, alle dinamiche temporali o di luogo per specifiche situazioni, siamo esse lavorative, legate a grandi spazi, o altri casi specifici.

La GABTherapy rigorosamente seguita passo passo con il PERSONAL THERAPIST, prevede un primo incontro conoscitivo e di approfondimento con la persona / paziente per un'anamnesi precisa e per poter permettere al PERSONAL THERAPIST di riferimento di accompagnare la persona / paziente nel SUO più breve percorso nel minor tempo possibile verso la risoluzione del problema / della patologia.

Tutte queste dinamiche vengono costantemente interfacciate con la figura del proprio professionista (psicologo o terapista) quando presente, per permettere alla persona / paziente di raggiungere l'obiettivo in maniera naturale e non invasiva. GABTherapy sta dando risultati soddisfacenti con continui sviluppi positivi.

Sono ad oggi diverse centinaia le persone che hanno raggiunto lo scopo prefissato e concordato con il professionista di riferimento.

Per quanto riguarda gli sportivi o gli imprenditori, il PERSONALE THERAPIST “vive” il cliente nel Suo mondo per osservare tutte le fasi di UP & DOWN e prendere spunti su come creare il percorso Emozionale idoneo.

I percorsi formativi possono essere anche collettivi gestiti da più terapisti contemporaneamente come avviene per le aziende.

Dopo un primo incontro con il committente, mi accingo a programmare l’evento atto al raggiungimento dell’obiettivo prefissato, qualsiasi esso sia.

Come detto all’inizio, tutto ciò che accade è dettato da una o più Emozioni.

Vi faccio un esempio per essere più chiaro…

Immaginate una mamma che con in braccio il Suo bambino viene avvicinata da una cane randagio che Le si avvicina con fare minaccioso.

La mamma probabilmente prima si preoccupa, si spaventa, perché prova una situazione di pericolo per sè ma soprattutto per il Suo bambino.

Poi come il cane Le si avvicina ulteriormente, presa da un attacco di “isterismo” inizia a urlare e a tirare calci  e nella maggior parte dei casi il cane si allontanerà.

Finito questo episodio la mamma probabilmente scoppierà a piangere stringendo forte il Suo bambino e cercherà qualcuno con cui trovare sfogo e consolazione.

Finito l’episodio la madre forse non ricorderà neppure per filo e per segno l’accaduto, ma nonostante ciò, ha comunque reagito e ottenuto un risultato.

Cosa ha Mosso tutto questo episodio?

Le Emozioni…

Prima la paura, poi la rabbia, tutte Emozioni non controllate.

La GABTherapy va a “lavorare” sulla sfera Emozionale delle persone per insegnare loro a controllare le reazioni dettate dalle Emozioni e non le Emozioni stesse, in quanto le Emozioni non sono assolutamente controllabili, se no saremmo tutti degli automi.

In fondo il bello dell’essere umani è proprio quello di provare Emozioni, basti pensare all’amore, al rancore, alla gratificazione…

Quindi ricapitolando, la GABTherapy aiuta le persone là dove ce ne è più bisogno.

“in che modo?”

Portando le persone a razionalizzare le sensazioni, a razionalizzare l’accaduto, a razionalizzare le scelte per non dover poi subire le conseguenze e tutto questo lo fa lavorando proprio sulle Emozioni.

 “in che modo?”

Con le esperienze!

Abbiamo ottenuto e stiamo ottenendo ottimi risultati soprattutto in questo periodo post covid, dove le persone hanno subito e stanno subendo un periodo di incertezza e di instabilità.

Stiamo aiutando professionisti che stanno affrontando una devastante fase di DOWN dovuta proprio al periodo appena trascorso che li ha visti impegnati notte e giorno in prima linea.

Ad oggi le testimonianze che avevamo erano solo quelle di alcune persone che hanno risolto le loro problematiche legate agli stati d’ansia, interviste, dichiarazioni, recensioni sulle nostre pagine social.

Poi articoli di giornale, interviste televisive e radio.

Ma finalmente dopo tutti questi anni di studi, prove e sfide, sono arrivate anche le pubblicazioni scientifiche.

A breve avremo la prima testimonianza scientifica pubblicata da AIFOS, il più importante ente certificatore sulla sicurezza nei luoghi di lavoro che attesta la validità della GABTherapy anche in questo settore.

Sono uscite delle pubblicazioni su alcune riviste di settore per quanto riguarda la sicurezza stradale dove la GABTherapy è da vedere come preparazione “obbligatoria” per gli istruttori di Scuola Guida per restare al passo con i tempi che cambiano ed il conseguente metodo di comunicazione con i ragazzi.

A breve usciranno delle pubblicazioni relative a dei progetti scolastici partiti da tempo che vedono coinvolti bambini dell’asilo fino a ragazzi delle superiori per diversi progetti e obiettivi.

Stiamo ultimando i test nell’ambito sportivo per poter fornire ulteriori prove scientifiche anche in questo settore.

Per informazioni e dettagli potete contattarci via mail all’indirizzo: omar@gabtherapy.com

LINKS

Cookie Policy